“Spicchi di passione”: Chieti e il basket in mostra

hollis_rodrigo_m_310_230A volte lo sport vuole fare bella mostra di sè, proprio come gli artisti espongono i loro lavori. Di solito le esposizioni sportive mirano a raccontare la loro storia, fatta di successi e nomi importanti che hanno dato lustro a una città e al suo territorio. In questa circostanza, tocca al basket di Chieti.

Fervono infatti i preparativi per la mostra Spicchi di Passione – 70 anni di basket a Chieti che si terrà da sabato 4 a lunedì 6 ottobre alla Bottega dell’arte della Camera di commercio di Chieti in corso Marrucino. Il materiale per l’esposizione, organizzata dalla Proger Chieti sotto la direzione dell’architetto Massimiliano Monetti, è arrivato in considerevole quantità e l’esposizione si preannuncia ricchissima. Un toccante salto nel passato per chi c’era ed un sorprendente viaggio in un epoca sconosciuta per i più giovani, che regalerà romantiche emozioni a tutti, a prescindere dall’anagrafe. Quasi tutte le società, del presente ma anche del passato, hanno fatto pervenire il proprio materiale fotografico accaparrandosi uno spazio all’interno della Bottega dell’arte. “Ringrazio tutti coloro i quali stanno inviandoci il loro prezioso contributo – commenta il presidente Gianni Di Cosmo – dandoci anche un singolo oggetto o foto. L’altra sera guardando parte del materiale pervenutoci insieme ai miei collaboratori, mi sono emozionato rivivendo pezzi del passato ormai caduti nell’oblio della memoria. Credo che la stessa sensazione invaderà i cuori di tutti coloro che, come me, hanno condiviso gli anni ‘in bianco e nero’ del basket teatino, meravigliando invece i ragazzi che non erano ancora nati”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.