Il portiere più forte del mondo

L’uomo e “Il portiere più forte del mondo”

Il portiere più forte del mondo non esiste!

Non è assolutamente vero, gli hanno dedicato anche un libro Il portiere più forte del mondo di Orlando D’Angelo edito Hatria Edizioni.

Chi è? Si chiama Stefano Mammarella, anni 35, portiere dalla Nazionale italiana Futsal e dell’Acqua&Sapone, squadra che milita in Serie A.

Lo conoscete sì! Chi non conosce il “Mamma” in Italia e non solo; e non solo gli appassionati di calcio a 5, ma il mondo sportivo del pallone lo conosce.

Quello che non sa e che il libro racconta, è l’uomo. Sì, lo ripeterò fino alla noia: i campioni, i top player, i fenomeni etc… sono persone; uomini e donne con un cuore, sentimenti, anima, passione e tanto altro.

Ecco, Stefano Mammarella è un omone che quando sta tra i pali, la porta praticamente non si vede! Quindi quasi impossibile fargli gol.

Stefano Mammarella è però anche un padre e un marito, persona riservata, verace, forte e gentile come la sua terra: l’Abruzzo.

Non ha mai voluto lasciare la (nostra) terra e quando si paventata la possibilità, l’Acqua&Sapone ha sciolto i dubbi e le preoccupazioni.

Lo Stefano che viene fuori, nella puntale descrizione dell’autore Orlando D’Angelo, è un uomo che saputo dare seguito alla sua passione per il pallone, che ha seguito le sue doti naturali mantenendo integri i suoi valori.

Adoro i libri che raccontano l’uomo oltre l’atleta; è facile dire sei un campione, basta guardare i trofei in bacheca!

Ma se sei Il portiere più forte del mondo, vuol dire che sotto la divisa della squadra, c’è un uomo. Vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.