Impianti sportivi

Impianti sportivi, a Pescara fondi per due strutture

Riqualificare gli impianti sportivi della città: gli importanti ritrovamenti storici a Rampigna, hanno modificato la destinazione degli investimenti già programmati.

In tal senso dunque il Comune di Pescara punta su altre strutture che, allo stesso modo, necessitano di interventi di adeguamento e ristrutturazione

“Avevamo dei fondi per adeguare il campo sportivo di Rampigna – afferma il Presidente della Commissione Sport del Comune di Pescara Adamo Scurti – poi la Sovrintendenza dei Beni Culturali ci ha bloccato i lavori visti gli importanti reperti storici. Ora, dato che le somme erano già state destinate, le abbiamo riconvertite per mettere a norma due altri impianti sportivi cittadini: il campo San Marco e il campo Ettore D’Agostino di Zanni. Sono due strutture importanti in quanto accolgono la maggior parte delle società sportive pescaresi”.

Lavori importanti anche nel rispetto dell’ambiente con l’installazione “di un manto di ultima generazione; faremo anche lavori di ristrutturazione di alcuni ambienti – prosegue Scurti – in modo da garantire l’omologazione e permettere alle squadre di partecipare ai campionati nel rispetto delle norme”.

Un investimento importante che ha una finalità più precisa: “L’importo totale per i lavori in entrambi gli importanti è di circa 930mila euro. Il via ai lavori? Il nostro obiettivo, è permettere alle squadre di iniziare a ottobre i tornei” conclude Adamo Scurti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.