Kobe

Ciao Kobe…

Ciao Kobe,

sono sincera: non ho mai visto una partita di Nba, né di basket italiano perché amo il calcio.

Da due anni però sono l’addetta stampa di una squadra che milita in Serie C del campionato di pallacanestro abruzzese e ti dirò: è davvero uno sport bellissimo!

A te però era impossibile non conoscere: eri il più forte, quello che andava sempre a canestro, quello che ha fatto la storia dei Lakers.

Come so queste cose? Perché mio cugino parlava sempre di Nba, oggi lo sento meno parlare del tuo sport, la tua ossessione in quanto vive a Milano; ma ti assicuro che sia per me che per lui è stato davvero terribile sapere che non ci sei più…

Poche righe, poche parole solo dire quanto un campione (un uomo) entra nel cuore di tutti, anche di chi come me non l’ha mai visto giocare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.