Quando la palla prende il volo

ORT presidente-cisollaLa pallavolo azzurra femminile ci ha fatto sognare e sfiorare il podio mondiale. Un quarto posto che merita applausi per Piccinini&Co, un cammino da rullo compressore che ha fatto fuori nazioni come Russia e Brasile cedendo alla Cina che non ha lasciato cadere nessun pallone al Mediolanum Forum di Milano.

La pallavolo che l’universo rosa ama da sempre, è il primo sport al quale ci si avvicina quando si inizia la scuola, schiacchiate, baker e muri sono il primo amore per le ragazze. Ma non solo. Anche i maschietti dicono la loro: la Nazionale maschile conquista 3 Mondiali (1990, 1994, 1998); 6 Europei (1989, 1993, 1995, 1999, 2003, 2005) e una Coppa del Mondo (1995). I miei ricordi? Alessandro Fei (Fox), Luigi Mastrangelo e Alberto Cisolla. Vederli giocare mi metteva i brividi, un’emozione unica dei veri fenomeni con quella palla!

Ora, è notizia di pochissimi giorni fa, uno di loro viene in Abruzzo a giocare, a mettere la sua esperienza al servizio di una squadra che punta in alto: la Sieco Impavida di Ortona. “Porterò in campo la mia esperienza e lo farò con umiltà. Ho voglio di dare ancora tanto e vi assicuro che l’età non è un limite”. Le parole dello schiacciatore trevigiano.

A lui il mio personale benvenuto e in bocca al lupo!

Nella foto: Alberto Cisolla e Tommaso Lanci presidente della Sieco Impavida

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *